Annamaria Delgrosso

Strumenti

Meditazione

La meditazione è un esercizio spirituale che ci consente di riportare armonia in noi stessi. Negli anni molti studi scientifici hanno dimostrato come una pratica costante possa avere effetti benefici sul piano fisico, mentale, psicologo, emozionale. Riduce l'ansia, lo stress e facilita il riposo notturno. Calma e stabilizza le emozioni. Conduce a una maggiore chiarezza mentale e concentrazione, aumentando l’intuizione e la visione d’insieme. È uno strumento efficace per conoscere a fondo se stessi, ampliare la consapevolezza, prendere coscienza del proprio valore e imparare a trattarsi con amore.

Costellazioni familiari

Le Costellazioni familiari e spirituali sono uno strumento di aiuto alla vita messo a punto dallo psicologo tedesco Bert Hellinger che ne ha esposto le dinamiche fin dagli anni ’80 del secolo scorso. A differenza di altri studiosi che hanno elaborato metodi simili, Hellinger ha scoperto che alla base dei comportamenti dei singoli rappresentanti di un campo familiare soggiace un ordine immutabile e insovvertibile - al quale nessuno può sottrarsi - da lui definito “Ordini dell’Amore”. Attraverso l’osservazione di quanto accade in un campo familiare e lasciando che l’energia là dove bloccata riprenda il suo corso, è possibile sciogliere nodi tramandati di generazione in generazione spesso causa di gravi malattie, dipendenze, vuoti relazionali e forti disagi del vivere quotidiano. Ristabilendo nel sistema familiare gli ordini dell’amore, tutto torna a fluire liberamente e con amore. Gli esclusi vengono integrati, ognuno occupa il proprio posto e la vita di ogni componente prende il corso a lui destinato.

Ipnosi regressiva

Gli studi effettuati nel corso dei molti anni di professione dello psichiatra statunitense Brian Weiss hanno messo in evidenza come tanti disturbi fisici, psicosi, paranoie, paure siano in realtà frutto di esperienze fatte in vite precedenti. Attraverso un profondo rilassamento guidato, è possibile in totale sicurezza vedere le vite che di volta in volta l’inconscio fa affiorare in base all’urgenza del momento. Prendere visione di questi eventi irrisolti con il distacco emotivo permesso dalla pratica, consente di acquisire consapevolezza in relazione ai comportamenti avuti e/o subiti, di elaborare e abbandonare dolori e paure che ancora nel presente limitano l’esistenza.